Avviso alla cittadinanza

Avviso alla cittadinanza
31/10/2018

Da anni, l’Amministrazione Comunale si è dotata di un piano di gestione dei rifiuti urbani, attraverso un servizio capillare di raccolta porta a porta, la possibilità di conferimento presso la piazzola ecologica e un servizio di igiene urbana, che permetta la riduzione di rifiuti solidi urbani e l’incremento della quantità di raccolta differenziata.

Per un continuo miglioramento del servizio, nel Consiglio Comunale del 28 febbraio scorso, è stato modificato il “REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI E DEI SERVIZI AFFINI”, (si invitano i cittadini a prenderne visione sul sito ufficiale del Comune) introducendo la figura dell’ispettore ecologico, deputato a concorrere a garantire la difesa del suolo e del paesaggio, attraverso le seguenti attività:

  • Informazione ed educazione ai cittadini sulle corrette modalità di conferimento e smaltimento dei rifiuti.
  • Prevenzione nei confronti di quegli utenti che, con comportamenti irrispettosi del vivere civile, arrecano danno all’ambiente ed al decoro del territorio comunale, con conseguente compromissione del diritto alla salute delle persone.
  • Vigilanza, controllo ed accertamento con dovere di segnalazione alla Polizia Locale ed in coordinamento con la stessa, per la violazione della normativa vigente in materia ambientale.
  • Vigilanza e controllo del regolare conferimento dei rifiuti urbani ed assimilati nei punti e nei vari contenitori per la raccolta differenziata, intervenendo per constatare e riferire agli organi competenti eventuali violazioni nelle prescrizioni regolamentari.

 

Gli ispettori ambientali, muniti di un apposito documento di riconoscimento esercitano il servizio di vigilanza, finalizzato alla prevenzione e repressione dell’illecito amministrativo e accerteranno violazioni in tema di:

  • Abbandono sul territorio di rifiuti non ingombranti (gettare a terra qualsiasi tipo di rifiuto) ed ingombranti (lasciare un mobile o un elettrodomestico sul suolo in modo incontrollato).
  • Deposito incontrollato dei rifiuti senza il rispetto delle prescrizioni delle ordinanze istitutive della raccolta differenziata porta a porta.
  • Conferimento nei contenitori per rifiuti solidi urbani di frazioni di rifiuti per le quali è istituita la raccolta differenziata.
  • Mancata rimozione delle “deiezioni animali”.

 

SI INFORMA CHE A PARTIRE DAL I SETTEMBRE 2018 TALE FIGURA SARÀ OPERATIVA SUL NOSTRO TERRITORIO.

SI CHIEDE LA MASSIMA COLLABORAZIONE DA PARTE DI TUTTA LA CITTADINANZA.

 

Vedi allegati


   
Privacy | Cookie Policy | Note Legali | Copyright © 2018 | powered by Proximalab s.a.s. & CoriWeb s.r.l. & XSeo
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Web Content Accessibility Guidelines Conformance Bussola della Trasparenza Report