Si possono richiedere i seguenti certificati rilasciati in carta semplice o in bollo secondo gli usi cui il certificato è destinato: 

  • certificato di residenza
  • certificato di stato di famiglia
  • certificato di cittadinanza
  • certificato anagrafico di nascita
  • certificato contestuale
  • certificato di stato libero
  • certificato d'esistenza in vita
  • certificati storici/originari

Tutti questi certificati possono essere sostituiti dall'autocertificazione. I certificati anagrafici e di stato civile hanno validità di 6 mesi dalla data di rilascio. I certificati contenenti dati non soggetti a modificazioni hanno validità illimitata. Se allo scadere dei 6 mesi le informazioni in essi contenute non sono variate, gli interessati potranno dichiararlo in fondo al certificato stesso.

Oltre i certificati sopra elencati vi si possono, inoltre, richiedere i seguenti documenti:  

  • carta d'identità cartacea;
    - Richiesta rilascio carta d'identità cartacea solo per motivati casi di reale e documentata urgenza (in allegato);
     
  • carta d'identitità elettronica;
    rilasciata solo su appuntamento utilizzando il seguente link: https://agendacie.interno.gov.it;
    - Istruzioni per la prenotazione al sito agendacie (in allegato);
    - Modello assenso al rilascio della C.I.E. a persona minorenne (in allegato); 
     
  • passaporto;
     
  • autentiche su dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà;
     
  • autenticazione di firme - passaggi di proprietà di beni mobili registrati (auto-moto-rimorchi...) - D.L. 4 luglio 2006, n. 223: nei passaggi di proprietà, per la vendita di beni mobili, auto, moto, rimorchi, ecc…. o la costituzione di diritti di garanzia sui medesimi, l’autenticazione degli atti e delle dichiarazioni può essere richiesta anche agli Uffici comunali ed ai titolari degli Sportelli telematici dell’automobilista (PRA – ACI) che sono tenuti a rilasciarla gratuitamente, salvo i previsti diritti di segreteria (€ 0,52), nella stessa data della richiesta, salvo motivato diniego. Contestualmente all' autentica della sottoscrizione dell'atto di vendita, deve essere presentata all' Ufficio Provinciale ACI la richiesta di rilascio del Nuovo Certificato di Proprietà e di aggiornamento della carta di circolazione.
    Per l’autentica della firma dell’atto di vendita, il venditore deve presentarsi munito di: dichiarazione di vendita compilata (certificato di proprietà); documento d’identità del venditore in corso di validitàmarca da bollo da € 16,00 (legge n. 71 del 24 giugno 2013)